Casa Papa Francesco
S.ta San Pietro 14, Sanremo
mercoledì 19 luglio 2017

A IMPERIA “LA FESTA DEI POPOLI”

, ,

IMPERIA. DOMENICA 30 LUGLIO LA RABINA SI ANIMA PER LA “FESTA DEI POPOLI”. GLI ORGANIZZATORI:”VOGLIAMO AVVICINARE LE DIVERSE CULTURE DELLA CITTÀ. INSIEME SI PUÒ…”/L’INIZIATIVA

Sarà una festa per unire tutte le anime di Imperia, con tutte le tradizioni, culture e storie diverse che si intrecciano tra loro. È questo lo scopo della “Festa dei Popoli” organizzata dai tre imperiesi Roberto Braganti, Anna Amelio e Omar Abdallah, affiancati dalla cooperativa sociale La Goccia e Union International Onlus. 

L’appuntamento è per domenica 30 luglio a partire dalle 19.30 alla Rabina, Spianata Borgo Peri.

Dopo la cena per i migranti e quella per i poveri, che hanno visto una grande partecipazione da parte degli imperiesi, i 3 giovani hanno pensato di allargare l’iniziativa a tutte le realtà che compongono la nostra città, al fine di portare maggiore consapevolezza del “diverso” che spesso spaventa, ma che in realtà non è così distante da noi.

Abbiamo pensato di organizzare una serata per far incontrare i vari popoli presenti nella nostra cittàspiega Roberto – Musica, arte e poesia saranno protagoniste, insieme alla nostra volontà di aiutare chi ha bisogno di aiuto. I fondi raccolti saranno devoluti a due associazioni benefiche del nostro territorio, il Cuore di Martina e Sorridi con Pietro. La canzone centrale della serata sarà “Imagine” di John Lennon, una canzone che racchiude molti dei nostri pensieri.

Il nostro obiettivo è quello di far dialogare, far conoscere e far divertire insieme tutte le culture che convivono nella nostra cittàcontinua – Cercheremo di coinvolgere diverse comunità, peruviana, turca, albanese, marocchina, tunisina, ecc. Ovviamente ci saranno tutti i ragazzi migranti della nostra cooperativa e di quelle che operano sulla provincia. Tutta la cittadinanza è invitata.

Ci saranno spettacoli di musica, danza e poesia, poiché l’arte è il linguaggio universale che unisce più di tutti. Vorremmo che passasse come messaggio la fratellanza e l’uguaglianza che lega i popoli nel mondo e nella nostra città, per poter vivere bene insieme. La conoscenza viene prima di tutto, per cui bisogna conoscere le altre culture ed usanze, da cui abbiamo solo da imparare.

Ringraziamo la Croce Bianca di Imperia, l’associazione Sorridi Con Pietro Onlus, l’associazione Cuore di Martina, Aifo, La Giraffa a Rotelle e  la Caritas per la collaborazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top
http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/