Casa Papa Francesco
S.ta San Pietro 14, Sanremo
venerdì 4 Dicembre 2015

AVVENTO DI FRATERNITÀ

, , , , , ,
missioMercoledì 16 dicembre 2015 a Ventimiglia
INIZIAMO INSIEME LA PREPARAZIONE AL NATALE
ore 20,30 Piazzale della Stazione
PREGHIERA INTERRELIGIOSA
per l’ambiente, la pace e le vittime delle migrazioni
fiaccolata
ore 21,30 Cattedrale
INIZIO DELLA NOVENA DI NATALE
guidata da Mons. Antonio Suetta
e animata dalla Corale diocesana

Secondo l’OIM (Organizzazione Internazionale delle Migrazioni) dal 2000 sono 45mila i migranti morti nei viaggi via mare e via terra verso l’Europa. Più di 23mila quelli deceduti nel Mar Mediterraneo. E migliaia sono le persone scomparse. I nuovi “desaparecidos”.
Perchè tante persone abbandonano le loro case ed i loro paesi rischiando la vita
– L’ultimo rapporto della FAO ricorda che sono 795 milioni le persone che soffrono la fame nel mondo.
– Sono troppe le aree di crisi, le dittature, le violazioni dei diritti umani, le guerre – dalle più vicine (Ukraina, Siria/Iraq, Libia) a quelle più lontane da noi (Mali, Rep. Centro Africana, Sud Sudan, Eritrea, Somalia,…) – e sono troppe le armi prodotte e vendute: nel 2014 sono stati spesi in armamenti 1.767 miliardi di dollari, i principali esportatori sono i membri del Consiglio di sicurezza dell’ONU, l’Italia è all’ottavo posto (abbiamo vendute armi anche a Siria, Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti, implicati nel sostegno all’ISIS in Siria e Iraq).
– Nel 2014 nel mondo si sono verificati 315 disastri naturali (siccità, alluvioni, uragani,…) che hanno colpito 107 milioni di persone.
L’Italia beneficia dalla presenza dei migranti
Le persone straniere residenti in Italia sono 5 milioni e contribuiscono all’8,6% del PIL (125 miliardi di euro). Hanno versato 16,5 miliardi di euro di imposte e contributi. Lo Stato ha invece speso 12,6 miliardi per assicurare loro sanità, scuola, centri di accoglienza, salvataggi in mare, costi della giustizia e detenzione. Il saldo positivo è dunque di 3,9 miliardi di euro (Rapporto 2015 della Fondazione Moressa).

Alcuni dei servizi per i migranti attivi in Diocesi:
– sportello immigrazione Caritas a Ventimiglia
– scuola informale di italiano per stranieri Migrapoint/ Caritas a Sanremo
– accoglienza da parte della Caritas di 26 rifugiati e richiedenti asilo a Sanremo e Ventimiglia
– ambulatorio dei Medici Cattolici a Sanremo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top
9j2x3b - dihfm5 - sbehsi - 1mf5vw - zgnaya - ir4zbv - skegu6 - djv7af