Casa Papa Francesco
S.ta San Pietro 14, Sanremo
lunedì 2 febbraio 2015

Centinaia di persone hanno potuto pregare davanti alla CROCE DI LAMPEDUSA

DSC_0551bDomenica 25 gennaio la consegna alla parrocchia di Palosco (Bg)

E’ trascorso più di un mese dal primo appuntamento che ha avviato la presenza della CROCE DI LAMPEDUSA in Diocesi. Il 16 dicembre scorso si è infatti svolta, presso la Marina di San Giuseppe a Ventimiglia, la commemorazione dei migranti e rifugiati morti nel mediterraneo, con la partecipazione della Comunità Religiosa Islamica (CO.RE.IS.) Italiana, del parroco della Chiesa ortodossa rumena, dei Vescovi delle Diocesi di Ventimiglia-Sanremo, Monaco e Nizza. Dopo la novena di Natale, animata dalla corale diocesana, la serata è stata conclusa con la testimonianza di Abu Bakr, richiedente asilo proveniente dal Mali, che ha raccontato la storia del suo viaggio per raggiungere l’Italia, luogo di speranza e di pace.

Su richiesta della Fondazione Casa dello spirito e delle Arti (www.casadellospiritoedellearti.org) la Croce è stata realizzata da un falegname di Lampedusa utilizzando il legno dei barconi provenienti dalla Libia e arenati sulle coste dell’isola. La Croce è stata poi benedetta da Papa Francesco il 9 aprile 2014 e, in quell’occasione, il Pontefice ha pronunciato le parole “Portatela ovunque“, da cui l’idea di dare proprio questo nome al viaggio della Croce. Sta percorrendo diverse tappe lungo tutta l’Italia per portare, con la sua presenza, testimonianza e armonia tra le comunità, le città, le parrocchie, le fedi, le culture.

Con questo spirito domenica 25 gennaio la Diocesi di Ventimiglia-Sanremo ha portato la Croce alla parrocchia di Palosco (Bg) tappa successiva del viaggio. Lo scambio si è realizzato durante la messa alla quale hanno partecipato, provenienti da Lampedusa, anche le suore della Congregazione dei Poveri di don Morinello, inviate sull’isola da Papa Francesco.

Nel mese trascorso in Diocesi la Croce di Lampedusa è stata ospitata in Parrocchie, comunità, Associazioni e durante le veglie ecumeniche di Albenga e Sanremo.

L’ultimo appuntamento è stato a Sanremo il 24 gennaio in occasione del saluto alle Suore Ausiliatrici del Purgatorio che hanno donano alla Diocesi il loro convento per l’accoglienza dei rifugiati e per le attività della Caritas.

In ogni appuntamento tante persone hanno avuto la possibilità di pregare e di riflettere sul simbolo che questa Croce rappresenta: sofferenza e speranza, dolore e accoglienza, diversità e amore.

Le tappe della Croce di Lampedusa in Diocesi:

Martedì 16 dicembre 2014

Ventimiglia: commemorazione dei migranti e rifugiati morti nel mediterraneo

inizio Novena di Natale

Fino a domenica 21 dicembre la Croce è rimasta presso la Cattedrale di Ventimiglia.

Domenica 21 dicembre 2014

Sanremo: messa dell’Associazione Centro Ascolto Caritas di Sanremo

Lunedì 22 dicembre 2014

Sanremo: messa dell’Associazione Medici Cattolici

Mercoledì 24 dicembre 2014

Sanremo: messa di Natale degli scout AGESCI Sanremo 1

Giovedì 25 e venerdì 26 dicembre 2014

Sanremo: Fraternità Giovanni Paolo II

Mercoledì 31 dicembre 2014 e giovedì 1 gennaio 2015

Castellaro: veglia di fine anno presso il Santuario di N.S. di Lampedusa

Martedì 6 gennaio 2015

S. Stefano al Mare: Epifania e giornata dell’infanzia missionaria
Da sabato 5 a sabato 17 gennaio la Croce è stata ospitata a S. Stefano al Mare

Sabato 17 gennaio 2015

Albenga: incontro di preghiera interreligioso

Domenica 18 gennaio 2015

Sanremo: parrocchia ortodossa rumena

Lunedì 19 gennaio 2015

Sanremo: incontro ecumenico

Sabato 24 gennaio 2015

Sanremo: saluto alle Suore Ausiliatrici del Purgatorio che donano alla Diocesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top
9j2x3b - dihfm5 - sbehsi - 1mf5vw - zgnaya - ir4zbv - skegu6 - djv7af