Casa Papa Francesco
S.ta San Pietro 14, Sanremo
venerdì 7 Giugno 2013

“I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia”

cover_rapp_infadol2012 Il Gruppo di Lavoro per la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Crc – Convention on the Rights of the Child) presenta il 6° Rapporto di aggiornamento sulla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia edell’adolescenza in Italia (2012-2013).

Il Gruppo Crc è composto da 85 associazioni e organizzazioni del terzo settore, tra cui Caritas Italiana.

Il Rapporto fotografa ogni anno la condizione dei minori e degli adolescenti in ogni ambito della loro vita (famigliare, sociale, educativa, sanitaria, legale, ecc.), ne valuta le criticità ed esprime raccomandazioni alle istituzioni competenti al fine di garantire il rispetto dei loro diritti.

Diminuiscono le risorse destinate alle politiche per l’infanzia e l’adolescenza, mentre il 32,3 % dei minori è a rischio povertà in Italia. Solo il 14% della popolazione sotto i tre anni risulta presa in carico da parte dei nidi a titolarità pubblica, mentre 29.309 minorenni sono fuori dalla propria famiglia di origine. Tre scuole su 4 non sono in regola con certificazioni.
Questi sono solo alcuni dei dati emersi dal 6° Rapporto CRC che fornisce un quadro generale dell’andamento delle politiche per l’infanzia, entrando nello specifico di molti aspetti (sono 51 i paragrafi/temi di cui si compone), esaminate da coloro che tutti i giorni lavorano con e per i bambini/ragazzi ed avendo come punto di riferimento il superiore interesse del minore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top
9j2x3b - dihfm5 - sbehsi - 1mf5vw - zgnaya - ir4zbv - skegu6 - djv7af