martedì 25 Febbraio 2020

Quaresima 2020 – le iniziative Caritas

“Le iniziative proposte potranno subire delle variazioni alla luce delle
ordinanze della Regione Liguria e delle conseguenti disposizioni dei Vescovi Ligurii”

“LA PAROLA DI DIO È VIVA, EFFICACE E PIÙ TAGLIENTE DI OGNI SPADA A DOPPIO TAGLIO”

(Ebr 4, 12)

Messaggio per la Quaresima 2020 

Carissimi Presbiteri e Diaconi, carissimi Fedeli della Diocesi di Ventimiglia – San Remo,  l’itinerario penitenziale della Quaresima rinnova l’invito ad incamminarci con fiducia e con gioia verso la celebrazione del Mistero Pasquale del Signore, centro dell’Anno Liturgico, “fonte e culmine” della vita cristiana. 

Il Papa, nel suo messaggio, definisce il Mistero pasquale di Cristo come il fondamento della conversione ed esorta tutti a raccogliere l’urgenza della conversione e a non “lasciar passare invano questo tempo di grazia”. 

Prendendo spunto dalla celebrazione della Domenica della Parola, celebrata lo scorso 26 gennaio, desidero indicare proprio la Parola del Signore come guida sicura ed indispensabile per il comune cammino di ritorno al Signore attraverso un profondo rinnovamento del cuore, frutto della sua grazia, ed una concreta risposta di amore mediante i gesti quotidiani della vita. 

“La parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, fino alle giunture e alle midolla, e discerne i sentimenti e i pensieri del cuore. Non vi è creatura che possa nascondersi davanti a Dio, ma tutto è nudo e scoperto agli occhi di colui al quale noi dobbiamo rendere conto” (Ebr 4, 12-13). 

Questo passaggio della Lettera agli Ebrei conduca tutti a lasciarsi incontrare dalla Parola del Signore e ad accogliere il suo giudizio: esso mette il luce il peccato e spalanca la porta della misericordia. La celebrazione itinerante delle Stazioni Quaresimali, dedicate al tema della Parola di Dio, susciti nelle Parrocchie della Diocesi l’entusiasmo di un ascolto più disponibile e gioioso sia comunitario che personale, incrementi lo spirito e le occasioni di preghiera, orienti più decisamente le scelte pastorali, specialmente in ordine alla missione, e faccia maturare abbondanti frutti di accoglienza, di condivisione, di solidarietà fraterna e di carità: la Colletta della V domenica di Quaresima, che sarà portata all’altare durante la Messa Crismale, sia segno luminoso di un cuore rinnovato dall’amore crocifisso del Signore, sensibile e disponibile alle necessità dei più poveri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.