lunedì 12 Gennaio 2015

“Sans la liberté d’expression, le monde est en danger”

France Attacks RalliesIn seguito all’attentato contro la redazione di Charlie Hebdo, il Secours Catholique-Caritas France, le CCFD-Terre solidaire e il Seccours Islamique ricordano che la Fraternità è l’unico rimedio di fronte alla barbarie.
L’attentato perpetrato contro la redazione di Charlie Hebdo ci sconvolge e condividiamo il dolore dei parenti delle vittime. In questo inizio di anno 2015, sentiamo l’ampiezza dello choc che provoca questo attacco alla società francese, e il terrore provato dalla popolazione. Di fronte a questo attentato intollerabile alla libertà di espressione, vogliamo semplicemente riaffermare ciò per cui lottiamo, i valori che difendiamo:

Noi crediamo che la solidarietà sia più forte della violenza

Invitiamo ognuno: individui, comunità religiose e associazioni a creare uno slancio di fraternità che testimoni la realtà di questa forza nel cuore della notte.

Noi crediamo che il dialogo sia più forte del terrore.

Invitiamo ognuno: individui, comunità religiose e associazioni a impegnarsi pubblicamente al servizio della laicità, del dialogo e del rispetto della libertà di coscienza.
Invitiamo ognuno: individui, comunità religiose e associazioni a perseguire la costruzione di una Francia e di un mondo fraterni.

Non lasceremo uccidere la Speranza.

Invitiamo ognuno: individui, comunità religiose e associazioni a raggiungere tutti quelli che, in Francia e nel mondo, sono impegnati per lottare contro l’inaccettabile inumanità.

E’ insieme che raccogliamo queste sfide

Guy Aurenche, Presidente del CCFD-Terre solidaire

Véronique Fayat, Presidente del Secours Catholique-Caritas France

Rachid Lahlou, Presidente del Seccours Islamique

SCARICA COMUNICATO ORIGINALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.