Casa Papa Francesco
S.ta San Pietro 14, Sanremo
giovedì 6 dicembre 2012

TIFONE NELLE FILIPPINE: COLPITA ANCORA L’ISOLA DI MINDANAO

 Piogge torrenziali e fango, in particolare nelle aree rurali.

Caritas Italiana si attiva accanto alla Caritas locale.
Travolte case, edifici pubblici, coltivazioni. Il tifone Bopha ha lasciato nell’arcipelago delle Filippine, in particolare nell’isola di Mindanao, quasi 300 morti e centinaia di dispersi. Dato il caldo tropicale si teme il rischio di epidemie. Nell’area rurale, la più colpita, molti villaggi sono ancora isolati.
Purtroppo ogni anno le Filippine sono interessate da una ventina di tempeste tropicali.
Nel dicembre 2011, il tifone Washi – di intensità minore rispetto a Bopha, causò 1.500 morti.
La Caritas delle Filippine (Nassa – National Secretariat of Social Action) si è prontamente attivata accanto alle Caritas diocesane per prestare i primi soccorsi. Molte parrocchie hanno messo a disposizione locali per l’accoglienza e la distribuzione di generi di prima necessità.
Caritas Italiana da più di 30 anni sostiene le azioni della Chiesa locale in particolare su due ambiti principali: la risposta alle frequenti calamità naturali, soprattutto tifoni, che spesso si abbattono sull’arcipelago e la promozione sociale ed economica delle fasce più
vulnerabili della popolazione anche attraverso programmi di sviluppo socio economico nell’ambito del microcredito e educativo con particolare attenzione alle giovani madri e ai minori in alcune aree dell’arcipelago.
Anche per questa nuova emergenza ha espresso vicinanza ed è pronta a sostenere gli interventi avviati.
Per sostenere gli interventi in corso nelle due emergenze, si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite:

C/C POSTALE N. 347013 specificando nella causale: “Emergenza Filippine”
Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
 UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119
 Banca Prossima, via Aurelia 796, Roma – Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474
 Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma – Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384
 Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top
9j2x3b - dihfm5 - sbehsi - 1mf5vw - zgnaya - ir4zbv - skegu6 - djv7af